sabato 18 febbraio 2017

FINALMENTE A CASA!


Alla scoperta dei villaggi di provenienza dei talibés





Siamo superfelici! Il nostro Serigne ci ha annunciato la bellisima notizia.
Quest'anno al Gamou (la festa religiosa annuale della nostra regione) potremo partecipare anche noi, potremo tornare quasi tutti a casa, almeno tutti quelli che non ci sono stati l'anno scorso.
Ci ha spiegato che con l'aiuto di Janghi il trasporto è assicurato e Sylvestre verrà con noi!

Siamo partiti di notte ma nel pullman eravamo così eccitati che non siamo riusciti a dormire

e dopo molte ore, di prima mattina eccoci arrivati, Scendiamo tutti infreddoliti ma contenti.
                                                
                            Siamo a Niahene, il villaggio più grande che è anche quello del nostro Serigne. 
                                        Khalifa sta gia andando verso casa con le sue stampelle.

Ecco la casa di Mamadou che è corso a salutare il suo asinello.

E poi ci mettiamo a correre tutti per accompagnare Babacar e Modou nelle loro case.


                                                       Ci raggiunge anche Sylvestre



 Eccoci arrivati a casa di Babacar, il suo papà ci accoglie con un grandissimo sorriso.







 Anche Mamadou è felicissimo. Finalmente a casa.


Un ultimo saluto. A più tardi

Poi partiamo per i villaggi di Modou, Babacar Ba e i due fratelli Mor e Madike Sall.
E' lontano, bisogna prendere un car rapide (trasporto pubblico)

Passiamo per il louma, il mercato del giovedi

Qui scendiamo e continuiamo con un carretto

Eccoci arrivati 

Mor Sall ha ritrovato sua nonna era da 2 anni che non la vedeva e si ferma li accanto a lei che ha mille cose da raccontargli

Mor Sall esce tutto contento. Sua nonna è la sua migliore amica.


Ed ecco che si riparte, siamo a piedi ma finalmente vediamo un carretto con gli amici di Mor Sall. 
Ci danno un passaggio

Aliou si ferma, é arrivato al villaggio.... vuole fare la sorpresa alla mamma arrivando direttamente nella capanna



Ecco le capanne di Babacar, Sidy e Baba accolti con gioia dalle sorelle.
Fatou è commossa di rivedere il fratellino.

Fatou si mette subito a cucinare peer noi

Mentre noi ritroviamo gli amici e i giochi di un tempo.



Ovunque vedi talibés pazzi di gioia correre di casa in casa, salutare, chiamare gli amici...


Sono felici persino di ritornare ad occuparsi dei loro animali 



Ma la gioia più grande è quando rivedono la mamma.

Arrivato al villaggio Mansour ha riabbracciato sua mamma.
Suo padre è morto nel 2013. Era lo zio del Serigne ed era un grandissimo marabout della zona
Mansour è felice di essere li accanto alla mamma ed aiutarla a sbucciare le arachidi. 
E la mamma è ancora più felice di lui.


E ovunque nei villaggi si vedono mamme felici e commosse di aver rivisto i loro bambini